Home

Piazza Garibaldi

Piazza Garibaldi

Comprensorio: centro città
Località: La Misericordia
Datazione: fine secolo XIX

Notizie storiche:
Costruita nel 1862, Piazza Garibaldi rappresentò la prima espansione urbanistica oltre la cinta muraria della città rinascimentale, insieme al più tardo Teatro Guglielmi e al Viale XX settembre (ora Viale E. Chiesa) che univa la città alla Stazione ferroviaria.
La Piazza deve il suo nome alla statua di Giuseppe Garibaldi qua installata nel 1906. Durante gli anni della Seconda Grande Guerra sotto la piazza fu scavato un rifugio antiaereo, così come in altre parti della città.
Sul lato orientale della piazza, la sede della Banca d’Italia oggi chiusa. Edificio progettato dall’architetto G. Roisecco ed inaugurato nel 1968, si distingue per le particolari ed innovative forme architettoniche.
Sul lato settentrionale, dall’altro lato del viale, la bella facciata di N. S. della Misericordia del sec. XVII, con il bel portico in stile barocco.
Piazza Garibaldi, un tempo ubicata in zona agricola, costituisce oggi un punto centrale della città insieme alla vicina chiesa di N. S. della Misericordia. Luogo di incontro per anziani e bambini, è completamente pedonale e circondata da aiuole da cui svettano alti alberi di palma, vegetazione comune nella città di Massa così come quella degli agrumi.

Distanza dal centro città: centro città
Come si raggiunge: la piazza si trova di fronte al Santuario di N. S. della Misericordia, lungo Viale Eugenio Chiesa

Bibliografia
PALLUCCA S., Scoprire Massa. L’arredo urbano, Pisa, 2008

Galleria fotografica

Premi sull'immagine per ingrandirla. passando sopra l'immagine con il mouse, viene visualizzata l'eventuale didascalia.

Piazza Garibaldi e, sullo sfondo, il palazzo della Banca d'Italia
La statuta di G. Garibaldi
Particolare della statuta di Garibaldi